Esercizi di Mindfulness. Resta nel Qui ed Ora



esercizio di consapevolezza del respiro sistemati in una posizione seduta che sia per te confortevole assume una posizione che ti permetta di sentirti presente appena contatto e radicato con tutto ciò che ti sostiene una postura che ti dia un senso di calma di tranquillità una sensazione di essere presente a te stesso e che ti trasmette un senso di profonda dignità una postura stabile ferma imperturbabile che soltanto tu puoi decidere di modificare osserva per un po le sensazioni di contatto presenti in tutte quelle parti del corpo che aderiscono con ciò che ti sostiene senti come la forza di gravità che tiene ancorato al suolo momento per momento durante questo esercizio non c'è alcuno stato che vogliamo raggiungere alcun obiettivo da perseguire vogliamo semplicemente concederci di accogliere qualsiasi esperienza si presenta alla nostra consapevolezza momento per momento con un senso di accettazione di compassione di gentile curiosità e dopo che abbiamo preso consapevolezza della nostra postura e ci siamo ben sistemati decidiamo di portare la nostra attenzione verso il respiro in modo che il respiro diventi ora il nostro centro il nostro riferimento principale la nostra ancora non dobbiamo respirare in modo particolare lasciamo semplicemente che il respiro respiri da sé come d'altra parte fa sempre da sempre dal nostro primo giorno di vita semplicemente limitiamoci ad ascoltare il nostro respiro non importa se lento o se veloce ascoltiamo il nostro respiro in qualsiasi momento potranno comparire dei pensieri che tenderanno ad allontanarci dalla nostra consapevolezza del respiro e dal nostro corpo quando questo accade semplicemente notiamo che sta accadendo notiamo che stanno passando di pensieri osserviamo le passare accogliamoli ogni volta cerchiamo di riportare il prima possibile la nostra attenzione del nostro corpo e al nostro respiro non importa quante volte la nostra mente vagherà altrove ogni volta e ritorniamo nel qui ed ora [Musica] osserviamo come durante l'inspirazione il nostro a dove si espande delicatamente e durante l'espirazione si sgonfia e si distende delicatamente possiamo anche notare le brevi pause presenti tra un'ispirazione la successiva ispirazione e tron l'ispirazione la successiva inspirazione ascoltiamo profondamente questo flusso di vita contiene interminabile inarrestabile il respiro può diventare veramente la nostra ancora perché il respiro e ciò che di più reale concreto è presente abbiamo momento per momento è sempre presente è sempre disponibili non dobbiamo cercarlo non dobbiamo chiederlo a nessuno semplicemente dobbiamo accorgerci di lui starci insieme in modo accogliente gentile diventando testimoni del nostro respiro immagina di vedere o di percepire realmente l'area che ha carica di ossigeno che entra attraverso le narici e scende in basso fino alla parte bassa dell'addome per poi fare tutto il percorso inverso dalla zona verso le narici l'area entra e l'area esce continuamente accogliendo qualsiasi esperienza si presenti durante questa nostra osservazione nota ora come il tuo respiro si espande ovunque nel tuo corpo sentendo come ogni parte del tuo corpo ad ogni ispirazione si carica di energia e di vita sentendo come tutto il tuo corpo sta respirando osserva il tuo respiro e respira [Musica] [Musica]

Leave a Reply

(*) Required, Your email will not be published